Home / Archivi / ARTICOLI / Bandi e contributi / Comuni di Somma Lombardo e Vergiate

Comuni di Somma Lombardo e Vergiate


Bando finalizzato al "Sostegno dell'Imprenditoria Giovanile".

I Comuni di Somma Lombardo e Vergiate intendono promuovere e sostenere la competitività e l’innovazione delle micro e piccole imprese del commercio al dettaglio, della somministrazione di alimenti e bevande, artigianali di produzione e vendita di prodotti alimentari (gelaterie, pizzerie d’asporto, gastronomie, e simili), attività acconciatore, estetista, tatuaggi e piercing; ubicate nei rispettivi territori attraverso l’assegnazione di contributi per il sostegno dell’imprenditoria giovanile.

SOGGETTI BENEFICIARI Sono soggetti finanziabili le micro e piccole imprese commerciali in qualsiasi forma costituite, a gestione prevalentemente giovanile che soddisfano i seguenti requisiti: 1. Sono classificabili come micro, piccola impresa secondo la normativa comunitaria recepita a livello nazionale; 2. svolgano attività nel settore del commercio al dettaglio, della somministrazione di alimenti e bevande, artigianali di produzione e vendita di prodotti alimentari (gelaterie, pizzerie d’asporto, gastronomie, e simili), attività acconciatore, estetista, tatuaggi e piercing; 3. Gli imprenditori siano under 40 (per le Società, vale il criterio della rappresentatività almeno al 60%) 4. Hanno sede e/o unità operativa destinataria dell’investimento nei Comuni di Somma Lombardo o Vergiate; 5. Sono già costituite alla data della presentazione della domanda, iscritte al Registro imprese della Camera di Commercio di Varese, non prima dell’ 01/01/2011, regolarmente autorizzate dai Comuni promotori del Bando.
6. sono in regola con il pagamento dei tributi locali; 7. non sono soggette a procedure concorsuali, concordato preventivo, amministrazione controllata, gestione commissariale e non si trovino in stato di scioglimento e/o di liquidazione; 8. sono in regola con il regime “de minimis”, come meglio precisato all’art. 5 ed appartengono ai settori di attività economica ammissibili ai sensi del presente bando; 9. non presentano le caratteristiche di “p.i. in difficoltà” ai sensi della nozione fornita dalla Commissione europea con gli “Orientamenti comunitari sugli aiuti di Stato per il salvataggio e la ristrutturazione di imprese in difficoltà”, richiamata nel REG (CE) n. 1998/2006 (de minimis); 10. Possiedono il requisito di “impresa giovanile”. Ai fini del presente bando per imprenditoria giovanile si intende l’impresa individuale gestita esclusivamente da giovani tra i 18 e i 40 anni, la società di persone e le società cooperative costituite in misura non inferiore al 60 per cento da giovani con un’età fino ai 40 anni, nonché la società di capitali le cui quote di partecipazione spettano in misura non inferiore ai 2/3 a giovani tra i 18 e i 40 anni e i cui organi di amministrazione sono costituiti per almeno 2/3 da giovani con un’età fino ai 40 anni. Il requisito relativo all’età deve sussistere alla data di iscrizione al Registro delle Imprese ovvero della Comunicazione Unica per le imprese individuali e le società di persone. Non possono accedere al presente Bando di contributo le imprese che hanno beneficiato di contributo pubblici a qualsiasi titolo, per i medesimi investimenti previsti dal presente bando.

INVESTIMENTI FINANZIABILI I contributi sono concessi per favorire l’innovazione mediante il sostegno finanziario agli investimenti effettuati, acquistati, completamente pagati, installati, nel periodo 01.01.2014 – 30.11.2014: Misura 1 – Software ed hardware a supporto dell’innovazione e per lo sviluppo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione. La misura è volta a promuovere l’introduzione di sistemi avanzati di gestione dei processi organizzativi e gestionali interni (gestione del prodotto, delle scorte, ordini, carte fedeltà, etc.) sia nei confronti della clientela e del mercato sia, a monte, nei confronti delle imprese fornitrici. Misura 2 - Riduzione consumi energetici ed impatto ambientale e rifiuti. Sono esclusi dal Bando gli investimenti per i quali sono stati erogati altri incentivi pubblici. Misura 3 – Apparecchiature di pagamento sicure per conto delle P.A. E' rivolta a sostenere i costi di acquisto delle attrezzature necessarie per facilitare e migliorare,  nell’ambito del circuito «Reti amiche» riconosciute dal Ministero per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione, l’accesso dei cittadini ai servizi di pagamento sicuro verso enti e società pubbliche. Misura 4 - Innovazione logistica. Misura 5 – Acquisto di impianti, macchinari, attrezzature, arredi strumentali all’attività.

In allegato:
BANDO DI CONTRIBUTI  A FAVORE DELL' IMPRENDITORIA GIOVANILE
DOMANDA DI CONTRIBUTO
MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE E RENDICONTAZIONE
NOTA INFORMATIVA SUL PROCEDIMENTO

Per informazioni e assistenza potete rivolgerVi al nostro Ufficio Soci e Istituzioni - dott.ssa Anna Ginelli  (0331 214611)

Condividi